Posizione hotel Vignola, Aglientu, Sardegna, Santa Teresa Gallura, Rena Majore, costa paradiso

I Dintorni

Prenota al Santa Maria

Miglior tariffa Internet garantita



            





Vignola Mare, Aglientu, Santa Teresa di Gallura

 

In molti casi sono gli scenari a rendere dei luoghi indimenticabili: 18 Km di litorali con un mare cristallino, spiagge con contesti sempre diversi, insenature e calette incastonate nella roccia, fondali marini che per patrimonio faunistico e floristico non hanno nulla da invidiare a quelli dei mari caraibici. Siamo in Sardegna, precisamente nel nord dell’isola, in una posizione centrale rispetto ai luoghi ricchi di fascino che circondano il territorio di Aglientu.

Dalla Spiaggia della Torre di Vignola da cui prende il nome l’omonimo villaggio turistico a pochi minuti d’auto dal nostro Hotel alla spiaggia di “Rena Bedda”, da “Chijinajjhiu” a “Naracu Nieddu”, da “Cala Serraina” e “Cala Pischina” a “Rena di Matteu” fino a “Rena Majore”.

Sono solo alcune delle località tutte da scoprire e da vivere a cui dedicare il vostro tempo libero durante la vostra prossima vacanza in Sardegna. Dal Turismo rurale Santa Maria sono inoltre facilmente raggiungibili sia l’Isola Rossa che Costa Paradiso, oltre naturalmente a Santa Teresa di Gallura con i suoi collegamenti quotidiani con il porto di Bonifacio. Un buon motivo per pensare di dedicare una giornata ad una gita in Corsica o alla visita dell’arcipelago della Maddalena e agli isolotti di Spargi, Santa Maria, Razzoli e Budelli, raggiungibili solo con imbarcazioni private e praticamente disabitate. In particolare, nella vicina Vignola Mare è possibile fare delle appassionanti immersioni avvalendosi di diving center qualificati; fare escursioni a cavallo in una ridente campagna dove gli angusti sentieri vengono scoperti con incantevole interesse; praticare sport acquatici come Windsurf, sci nautico e Kitesurf.

Per gli appassionati di storia e culture umane del passato, sono di notevole interesse le testimonianze di un lungo alternarsi di civiltà e dominazioni. La Sardegna infatti, trovandosi al centro del Mar Mediterraneo, ha goduto nel tempo della sua strategica posizione geografica che la ha collocata nella culla dello sviluppo della civiltà umana, rendendola un vero e proprio paradiso archeologico. La presenza dell’uomo nel territorio di Aglientu ha lasciato tracce indelebili. Tra tutte ci sono 18 “Nuraghi”, dal 1997 classificati come patrimonio mondiale dell'umanità.
Questi sono torri in pietra di forma tronco conica, unici nel loro genere. Vi consigliamo di annotare i nomi
dei nuraghi “Tuttusoni”, “Finucchjaglia” e “Cugara” (databili tra il 1800 e il 1000 a.C.) , ubicati lungo la fascia costiera che va da Portobello a Rena Majore ed utilizzati in antichità sia come abitazione fortificata che come posto di vedetta o di rifugio in caso di pericolo.

Interessante anche la “Torre Di Vignola” risalente al 1600 d.C. (da cui prende il nome la spiaggia antistante), che costituito il sistema difensivo, di avvistamento e di comunicazione della fascia costiera dell'isola durante la dominazione Aragonese e Spagnola. Oggi la sua posizione privilegiata consente di godere di una magnifica vista sul mare e la costa spaziando dalla sottostante spiaggia di Vignola alle più distanti spiagge di “lu litarroni”, “naracu nieddu”, “monti russu” fino ad arrivare in lontananza alla punta di Capo Testa e nei giorni più tersi alle scogliere bianche del sud della Corsica.

Meritano attenzione i luoghi di culto presenti in tutto il territorio circostante: la parrocchia di San Francesco d’Assisi, ad Aglientu, edificata nel 1965 in sostituzione di una più antica risalente al ‘700; le chiese minori e caratteristiche di Santa maria(da qui l’omonimo del nostro hotel), San Biagio, San Giovanni, San Silverio, San Pancrazio.

Ad Aglientu durante tutto il periodo estivo si svolgono numerose manifestazioni d’interesse culturale e sagre che appassionano il turista alla ricerca di gusti tradizionali. La festa del santo patrono si celebra il 4 ottobre.